Corso in Fashion communication - Spring Semester

Generale

Descrizione programma

Questo corso è erogato in lingua inglese.

Il corso semestrale in Fashion Communication offre un’introduzione al settore della moda e si focalizza sul ruolo centrale della comunicazione, attraverso una didattica multidisciplinare e la collaborazione attiva con aziende leader e apprezzati professionisti del settore. Oltre a fornire una conoscenza storica e culturale di base, legata all’evolversi degli stili, il corso si propone di stimolare lo studente a sviluppare le capacità critiche e analitiche necessarie a interpretare le tendenze contemporanee.

Si concentra quindi sugli elementi chiave della comunicazione delle collezioni moda e degli eventi a esse legate. In linea con la filosofia didattica, il corso è sviluppato in collaborazione con LUISAVIAROMA, e-Commerce di abbigliamento delle marche più importanti del mondo.


Schedule
- Le lezioni si svolgono da lunedi a venerdi, full-time.

Profilo professionale

Il Corso semestrale in Fashion Communication consente agli studenti di acquisire nuove competenze e qualificarsi al meglio per lavorare nelle aziende del settore moda o nelle agenzie di comunicazione italiane o straniere.

A chi è rivolto

Il corso semestrale in Fashion Communication è rivolto a candidati appassionati del settore che non abbiano ancora maturato esperienza o un percorso di studi affine, così come ai neolaureati che vogliono definire o acquisire nuove capacità e prospettive.

Struttura e metodologia

Il percorso semestrale di studi alterna lezioni teoriche a workshop e incontri con i rappresentanti di aziende leader del settore e progettisti internazionali. L’obiettivo è di insegnare ai partecipanti i princìpi fondamentali del metodo progettuale e la loro corretta applicazione, lo sviluppo del pensiero analitico e critico, la capacità di lavorare in modo indipendente e come parte di un team, l'uso di una comunicazione efficace e la capacità di dare e ricevere un feedback costruttivo.

Sotto il profilo culturale, il corso affronta l’analisi storica e critica dei principali stili della moda occidentale, dall’origine ad oggi, ma anche della fotografia di moda, come specchio degli importanti cambiamenti artistici, culturali e sociali succedutisi nel tempo. Il corso in Storia della Fotografia, in particolare, si concentra sui contributi delle diverse tecniche e dei linguaggi estetici e sui suoi principali protagonisti a livello internazionale.

Nell’ambito del linguaggio visivo, viene data molta importanza all’elaborazione digitale delle immagini con l’applicazione di strumenti altamente tecnologici. Lo studente impara a utilizzare al meglio i principali programmi di elaborazione, trasformazione, montaggio e ritocco delle immagini.

Lo studio dei materiali si basa sull’analisi dei fattori che contribuiscono alla creazione e realizzazione di una collezione moda: dalla produzione dei tessuti alla composizione di un capo d’abbigliamento, analizzandone tutti i dettagli.

La didattica sulla comunicazione si concentra sui metodi e sui criteri corretti per la creazione di una strategia di comunicazione per la moda (dal messaggio pubblicitario all’evento di grande respiro). Lo studio della semiotica, ovvero dei segni e della loro identificazione, significato e classificazione, è particolarmente rilevante per l'uso dei simboli nella pubblicità, negli eventi e in ogni tipo di comunicazione.

Lo studente acquisisce una preparazione di base nella programmazione e comunicazione degli eventi per la moda, a partire dallo studio di significative case history. Apprende le metodologie più efficaci per gestire un progetto, un cliente o un evento con strumenti digitali per aumentare le strategie integrate della comunicazione.

Ultimo aggiornamento Gennaio 2020

Sulla scuola

Firenze vanta un patrimonio artistico e culturale tra i più importanti al mondo, ma è anche città storica del design italiano.

Firenze vanta un patrimonio artistico e culturale tra i più importanti al mondo, ma è anche città storica del design italiano. Leggi meno