La Scuola di Cucina - Cuisine Academy

Introduzione

Il settore di cucina offre grandi opportunità di crescita e soddisfazione personale, sopratutto in questo momento, in cui il mondo della ristorazione e, più in generale, quello dell'alimentazione, ha bisogno di figure qualificate che abbiano alle spalle una solida formazione pratica. Secondo fonti Isfol chi decide di intraprendere un mestiere in questo settore può contare su buone opportunità occupazionali: il mercato della ristorazione mantiene un andamento positivo e, allo stesso tempo, è aumentta la tendenza della gente a consumare pasti o alimenti fuori casa. I corsi di cucina sono full-immersion, sono estremamente pratici, concreti e danno, in tempi rapidi, tutte le nozioni per poter lavorare subito.

Questa scuola offre corsi di studio in:
  • Inglese
  • Italiano

Visualizza i corsi »

Programmi

Questa scuola offre anche:

Corsi

Corso Professionale per Apprendista Cuoco

Campus A tempo pieno 2 - 6  April 2017 Italia Firenze

Il cuoco è il responsabile della cucina di un ristorante o di un albergo, in tutti i suoi aspetti: dalla preparazione delle vivande fino al coordinamento del personale che lo affianca nell’elaborazione dei piatti. [+]

Il cuoco è il responsabile della cucina di un ristorante o di un albergo, in tutti i suoi aspetti: dalla preparazione delle vivande fino al coordinamento del personale che lo affianca nell’elaborazione dei piatti. Possiede buone capacità di degustazione dei cibi e anche fantasia e creatività. Sa cucinare pietanze e ricette e conosce le differenti tecniche di cottura e preparazione dei cibi. È una figura che può contare su buone prospettive occupazionali: il mercato della ristorazione mantiene un andamento positivo e, allo stesso tempo, aumenta la tendenza della gente a consumare pasti fuori casa. LE COMPETENZE Un cuoco: progetta i menù si occupa degli acquisti coordina e dirige il lavoro degli aiuto-cuochi istruisce il personale di sala sul menù controlla l’uscita dei piatti dalla cucina conosce le tecniche di preparazione e cottura conosce la cucina tradizionale e, più in generale, la cucina nazionale conosce le materie prime e gli ingredienti impiegati per cucinare conosce gli strumenti e le attrezzature della cucina COME SI DIVENTA CUOCO? Diventare cuoco significa lavorare come dipendente in ristoranti o alberghi oppure, dopo anni di esperienza, avviare un’attività in proprio. Questi i requisiti per poter esercitare la professione di cuoco: conseguire un diploma presso un istituto alberghiero o avere una qualifica ottenuta con la partecipazione a corsi specifici superare l’esame di idoneità per l’attività di somministrazione di alimenti e bevande (legge 25 agosto 1991, n. 287). È ammesso all’esame di idoneità anche chi ha lavorato per almeno due anni in bar e ristoranti nonché chi possiede un diploma di scuola superiore o laurea. DIVENTA CUOCO CON ACCADEMIA Il corso di Accademia per diventare cuoco ha una durata di 5 mesi. È articolato in una parte formativa da seguire on line e una da svolgere in laboratorio alla fine del corso. Ecco i suoi punti di forza: Lezioni on line: accesso alle lezioni direttamente da casa, quando si è più comodi Tutor: docenti esperti che, oltre all’insegnamento, svolgono anche attività di liberi professionisti Laboratorio: completa la formazione on line, un momento utilissimo nel quale l’allievo, a contatto con i docenti, acquisisce ulteriori capacità pratiche. Alla fine del corso i più meritevoli potranno svolgere uno stage presso ristoranti e alberghi. [-]

Corso Professionale per Gelatiere

Campus A tempo pieno 1 - 3 mesi September 2017 Italia Firenze

l corso di Accademia che permette di avviarsi alla professione di gelatiere è articolato in una parte formativa da seguire on line e una da svolgere in laboratorio alla fine del corso. [+]

IL GELATIERE Il gelato è diventato, oggi, un alimento consumato e richiesto in tutte le stagioni. Anche se conosciuto a livello globale, rimane uno dei prodotti tipici del nostro Paese. L'Italia, infatti, è uno dei maggiori produttori di gelato artigianale, quello preparato con ingredienti naturali e freschi. È per questo che il gelatiere, l'artigiano specializzato nella produzione e nella vendita al pubblico di gelato (industriale o artigianale) oltre che di semifreddi, ha davanti a sé ampie prospettive occupazionali. Svolgere questo mestiere significa dare spazio anche alla propria creatività con la realizzazione di ricette di propria fantasia e nuovi modi di degustazione dell'alimento. LE COMPETENZE Un gelatiere: Conosce bene le materie prime per la preparazione del gelato (latte, uova, frutta, zucchero, aromi, ecc.) Sa dosare e miscelare gli ingredienti Sa usare strumenti, impianti di refrigerazione e macchine per fare il gelato Possiede doti creative e manuali È preciso e sa decorare al meglio i suoi prodotti Conosce le norme per una corretta conservazione e trasformazione di ingredienti e prodotti Conosce le norme igienico-sanitarie e di sicurezza sul lavoro COME SI DIVENTA GELATIERE? Non è necessario possedere un titolo di studio specifico, è sufficiente aver assolto l'obbligo scolastico. Per iniziare la carriera di gelatiere è utile frequentare un corso di formazione che permetta di mettere in pratica le conoscenze teoriche apprese. Solo dopo aver maturato esperienza sul campo, si può arrivare a gestire un laboratorio o un'attività propria. L'aggiornamento costante, inoltre, è una delle prerogative di questo mestiere: chi svolge la professione di gelatiere deve essere, infatti, alla continua ricerca di nuove ricette e proposte per i clienti. DIVENTA GELATIERE CON ACCADEMIA l corso di Accademia che permette di avviarsi alla professione di gelatiere ha una durata di 5 mesi. È articolato in una parte formativa da seguire on line e una da svolgere in laboratorio alla fine del corso. Ecco i suoi punti di forza: Lezioni on line: accesso alle lezioni direttamente da casa, quando si è più comodi Tutor: docenti esperti che, oltre all’insegnamento, svolgono anche attività di liberi professionisti Laboratorio: completa la formazione on line, un momento utilissimo nel quale l’allievo, a contatto con i docenti, acquisisce ulteriori capacità pratiche. Alla fine del corso i più meritevoli potranno svolgere uno stage presso gelaterie, laboratori, pasticcerie e bar convenzionati. [-]

Corso Professionale per Panettiere e Pizzaiolo

Campus A tempo pieno 1 - 3 mesi July 2017 Italia Firenze

Il panettiere, detto anche fornaio, è lo specialista nella produzione di pane e prodotti da forno. Svolge la sua attività sia manualmente sia attraverso l’uso di macchinari. [+]

Il panettiere, detto anche fornaio, è lo specialista nella produzione di pane e prodotti da forno. Svolge la sua attività sia manualmente sia attraverso l’uso di macchinari. Conosce le tecniche di panificazione e segue tutte le fasi di preparazione del pane, dalla fermentazione della pasta alla cottura. Oltre al pane può anche occuparsi della produzione di dolci, pizze e altri prodotti da forno. LE COMPETENZE Un panettiere: conosce macchinari e strumentazioni conosce le tecniche di panificazione sa usare i forni e occuparsi della loro manutenzione sa organizzare e gestire il magazzino sa adattarsi a un orario di lavoro quasi esclusivamente notturno COME SI DIVENTA PANETTIERE? Non è necessario possedere un titolo di studio particolare, è sufficiente aver assolto l’obbligo scolastico. Chi vuole diventare panettiere deve però frequentare un corso di formazione professionale o svolgere un periodo di apprendistato presso panifici o imprese alimentari del settore. Per aprire un panificio occorre: fare una dichiarazione di inizio attività al proprio Comune avere l’autorizzazione sanitaria dalla propria Asl ottenere il permesso di agibilità dei locali in cui si intende esercitare DIVENTA PANETTIERE CON ACCADEMIA Il corso di Accademia per diventare panettiere ha una durata di 5 mesi. È articolato in una parte formativa da seguire on line e una da svolgere in laboratorio alla fine del corso. Ecco i suoi punti di forza: Lezioni on line: accesso alle lezioni direttamente da casa, quando si è più comodi Tutor: docenti esperti che, oltre all’insegnamento, svolgono anche attività di liberi professionisti Laboratorio: completa la formazione on line, un momento utilissimo nel quale l’allievo, a contatto con i docenti, acquisisce ulteriori capacità pratiche. Alla fine del corso i più meritevoli potranno svolgere uno stage presso aziende e artigiani convenzionati. IL PIZZAIOLO Il pizzaiolo è una delle figure professionali più richieste del momento. L’arte di fare la pizza richiede l’acquisizione di abilità importanti quali la conoscenza degli impasti, dei vari tipi di cereali, delle farine, del lievito, dell’acqua, del sale, dei tipi di olio. Richiede soprattutto la conoscenza del dosaggio, indispensabile per ottenere un impasto di qualità che lieviti nel modo giusto, a seconda della stagione e dell’umidità dell’aria. [-]

Corso Professionale per Pasticciere

Campus A tempo pieno 1 - 3 mesi June 2017 Italia Firenze

Il corso di Accademia per diventare pasticciere ha una durata di 5 mesi. È articolato in una parte formativa da seguire on line e una da svolgere in laboratorio alla fine del corso. [+]

Il pasticciere prepara dolci o prodotti dolciari partendo dalla selezione degli ingredienti necessari per l’impasto. Applica poi il tipo di lavorazione e cottura richiesto dalla ricetta, per poi passare alla fase più prettamente creativa con la decorazione del dolce, in base alla propria fantasia o alle richieste del cliente. Nel caso sia il proprietario di un’attività, il pasticcere si occupa anche della vendita dei propri prodotti dolciari. LE COMPETENZE Un pasticciere: possiede doti creative e manuali sa decorare e presentare un dolce sa utilizzare i macchinari (forni, frigoriferi, etc.) sa utilizzare gli strumenti richiesti dal mestiere (impastatrici, spatole, fruste, etc.) conosce le norme per una corretta conservazione e trasformazione di ingredienti e prodotti conosce molto bene le norme igienico-sanitarie e di sicurezza sul lavoro COME SI DIVENTA PASTICCIERE? Non è necessario possedere un titolo di studio specifico. Si può iniziare, ad esempio, con un istituto alberghiero e, dopo due anni di corso, continuare sul campo come apprendisti. Ci sono poi in tutto il territorio nazionale scuole per pasticcieri che permettono di specializzarsi e aggiornarsi costantemente. Chi esercita questo mestiere, infatti, deve essere alla continua ricerca di nuove ricette e proposte per i clienti. Per aprire un laboratorio di pasticceria è necessario: iscriversi alla Camera di Commercio come esercente possedere una licenza di vendita avere una partita Iva avere l’autorizzazione sanitaria dalla propria Asl DIVENTA PASTICCIERE CON ACCADEMIA Il corso di Accademia per diventare pasticciere ha una durata di 5 mesi. È articolato in una parte formativa da seguire on line e una da svolgere in laboratorio alla fine del corso. Ecco i suoi punti di forza: Lezioni on line: accesso alle lezioni direttamente da casa, quando si è più comodi Tutor: docenti esperti che, oltre all’insegnamento, svolgono anche attività di liberi professionisti Laboratorio: completa la formazione on line, un momento utilissimo nel quale l’allievo, a contatto con i docenti, acquisisce ulteriori capacità pratiche. Alla fine del corso i più meritevoli potranno svolgere uno stage presso aziende e artigiani convenzionati. [-]